FAL: nuova stazione interrata di Modugno, Meit al lavoro per l’inaugurazione

FAL: nuova stazione interrata di Modugno, Meit al lavoro per l’inaugurazione

È stata inaugurata lo scorso 10 dicembre 2021 la nuova stazione interrata di Modugno alla presenza di Rosario Almiento e Matteo Colamussi, rispettivamente presidente e direttore generale delle Ferrovie Appulo Lucane, del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, dell’assessore regionale ai Trasporti, Anita Maurodinoia, del Prefetto di Bari, Antonella Bellomo e del sindaco di Modugno, Nicola Bonasia. 

Per l’occasione, Meit srl, che si occupa per conto di FAL dei servizi di pulizia e servizi logistici degli impianti, dei rotabili, degli autobus, degli uffici e ambienti di Bari, Matera e Potenza, ha eseguito un servizio di pulizia straordinaria a seguito dei lavori di ristrutturazione dell’intera stazione. 

“È un’opera strategica di grandissimo valore – ha commentato il presidente di Meit, Francesco Sebastio – che riqualifica tutta l’area circostante riuscendo così a soddisfare le esigenze della comunità. Per l’azienda che rappresento è motivo di orgoglio essere partner di FAL, azienda che è riuscita a mantenere gli impegni in un tempo estremamente breve con un progetto che innalza gli standard di sicurezza e mobilità, nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale”.

Il progetto della nuova stazione di Ferrovie Appulo Lucane ha comportato un investimento di circa 13,6 milioni, finanziati con fondi PO FESR 2007 – 2013 Regione Puglia. I lavori hanno incluso l’abolizione di due passaggi a livello, con conseguenti benefici sulla viabilità cittadina, e la realizzazione di 3 gallerie per complessivi 500 metri circa. In base a una convenzione tra Comune e Fal, rinnovata dall’amministrazione Bonasia, è stato previsto un intervento più articolato di riqualificazione dell’intera area, che secondo i piani di Fal inizierà subito dopo l’avvio della circolazione sul binario interrato. Fal si è impegnata a completare questi interventi di riqualificazione entro maggio 2022, e gli interventi previsti riguardano: un parcheggio biciclette e bike sharing, una pista ciclabile, un’area parcheggi e attraversamenti pedonali, un’area cani, una zona playground e un’area giochi per bambini. Fal con fondi propri (circa 650mila euro) ha completamente ristrutturato il fabbricato di stazione dotandolo all’interno di tutti i comfort e seguendo gli standard delle altre stazioni Fal: tornelli, accessibilità garantita anche persone con ridotta mobilità, monitor, area wifi, biglietterie automatiche, bar.